Taxi a Venezia: storia e informazioni

Quando la maggior parte delle persone pensa a Venezia viene in mente una parola, acqua e molta acqua.

Il modo in cui i veneziani navigano attraverso i piccoli canali e la laguna di Venezia è davvero magico. Ci sono molti modi in cui i veneziani amano muoversi nelle isole di Venezia e nella città stessa. Alcuni scelgono metodi tradizionali come le tradizionali barche a remi veneziane chiamate sandali. Altri preferiscono la classica barca veneziana ibrida specialista della Sanpierota. Una barca che si può usare con un remo che viene sorretto dalla fidata forcola o per i più avventurosi la vela. La maggior parte delle persone usa i vaporetti o conosciuti in inglese come waterbus. Molti veneziani hanno anche le loro barche a motore. La maggior parte sono moderne barche in vetroresina con motori fuoribordo da 20 o 40 cavalli.

Mentre la barca più famosa a Venezia è ancora la Gondola, un’altra barca che è tenuta in grande considerazione da veneziani e turisti, questa barca è il watertaxi.

Il taxi veneziano è la somma completa di eleganza, cool, raffinatezza e bellezza che è venuto a definire Venezia. Conosciuto dai veneziani anche come “motoscafo” con le sue belle linee e lo stile iconoclasta il taxi acqueo veneziano è il modo di viaggiare in città preferito quando ci si vuole sentire più come George Clooney.

Immergiamoci a fondo in questo articolo su tutto ciò che riguarda…

I taxi acquei veneziani

Il modo tradizionale di viaggiare per molti degli ospiti aristocratici era la gondola. Erano così apprezzate che divennero anche il modo di viaggiare per persone come Peggy Guggenheim che chiamavano Venezia, casa.

I primi taxi costruiti a Venezia erano sempre in legno e utilizzavano un sistema di trasmissione ad albero lungo, rendendo le barche un po’ più complesse da guidare rispetto ai più moderni taxi veneziani. I motori erano collocati nella parte anteriore della barca. Anche la forma della barca differiva dal fatto che avevano più la forma di un lungo ponte di prua e tetti delle cabine molto ben modellati; il cantiere più famoso allora era il Cantiere Celli. Le prime barche taxi ad essere autorizzate al servizio iniziarono negli anni ’20 ed erano notevolmente più piccole dei futuri adattamenti della barca taxi. I primi motoscafi documentati in costruzione risalgono al 1919, sull’isola di San Giorgio, dove si costruivano motoscafi più piccoli per uso passeggeri. Le prime autorizzazioni di taxi erano detenute personalmente piuttosto che da organizzazioni e solo pochi avevano queste autorizzazioni. I primi taxi d’acqua veneziani erano piccoli a causa della necessità di viaggiare attraverso gli stretti canali della città. Le prime barche taxi erano costruite in fasciame ed erano linee molto snelle con una lunga prua fatta per una velocità di scafo abbastanza massima piuttosto che planare. A causa delle dimensioni, queste barche taxi portato meno persone e la maggior parte dei taxi aveva motori interni con meno di 100 cavalli. Le più complesse trasmissioni ad albero più lunghe di questo periodo avevano più limitazioni e di solito richiedevano più attenzione rispetto ai moderni motori dei taxi di oggi.

Mentre i taxi erano in giro ufficialmente negli anni ’20, la popolarità è cresciuta intorno agli anni ’50 quando più barche sono diventate facilmente disponibili. Tuttavia, la gondola era ancora un modo popolare di trasporto insieme al vaporetto (il vaporetto veneziano). Con l’emergere dei materiali in vetroresina, molti tassisti e conducenti di barche volevano che le loro barche fossero fatte in vetroresina in sostituzione del legno. Con le barche in vetroresina, le barche potevano essere prodotte più velocemente, le barche diventavano più leggere e più economiche da costruire. Inoltre, per il tassista più facile da mantenere rispetto al legno. Tuttavia, molti cantieri navali continuavano a costruire in legno. Il taxi iniziò a diventare una scelta popolare per i turisti negli anni ’60 e negli anni ’70 l’emergere di alcuni importanti cantieri insieme a nuove innovazioni nei motori iniziò a cambiare lo stile del taxi veneziano per quello che gli ospiti che vengono a Venezia vedrebbero oggi.

Cantieri come Serenella, Cucchini e Tagliapietra sono venuti a definire la bellezza più contemporanea dei taxi acquei a Venezia, con ogni cantiere che aggiunge il proprio tocco unico all’evoluzione del taxi acqueo.

cbv-all-things-water-taxi-boats-in-venice-7
cbv-all-things-water-taxi-boats-in-venice-8

Il cantiere Serenella, situato a Murano, è diventato così famoso all’estero da ricevere ordini per il loro unico marchio di taxi in tutto il mondo.

I taxi costruiti da Serenella venivano spediti agli appassionati di barche in tutto il mondo tra cui Stati Uniti, Giappone, Germania, Francia, Cina, Svizzera, Olanda, Regno Unito, Russia, Emirati Arabi, Cina, Giappone, Australia e Polinesia. I taxi erano diventati così ricercati che Serenella, aveva più riconoscimento del marchio all’estero che in Italia.

La popolarità del taxi veneziano era arrivata a competere con la gondola per il modo di trasporto preferito dai turisti a causa di nuove innovazioni che aumentavano la velocità e l’introduzione di nuovi sistemi di guida a poppa.

“Se possiedi una Bentley o una Rolls Royce a Londra, a Venezia probabilmente possiedi uno di questi famosi trenta piedi cabinati”.
Dal libro di Robert Speltz ‘The Real Runabouts III’, nota, dei disegni dei taxi di Serenella.

cbv-all-things-water-taxi-boats-in-venice-9

I cantieri navali iniziarono a costruire barche che si concentravano sui bisogni immediati dei tassisti. Per esempio, la prua della barca taxi divenne più corta, i motori azionati dall’albero stavano iniziando ad essere sostituiti dai nuovi motori a Z più efficienti che divennero più facili da guidare e con l’introduzione di un’elica di prua i taxi divennero molto più facili da manovrare. Inoltre, i taxi più nuovi potevano contenere più persone. Negli anni ’80 e ’90 la forma e lo stile del taxi veneziano erano stati solidificati da cantieri come Serenella.

cbv-all-things-water-taxi-boats-in-venice-10

I cantieri cominceranno a copiare lo stile del tender runabout di lusso con una cabina di lusso che è emerso negli anni ’70. Negli anni ’80 e ’90 la maggior parte delle barche sono state costruite in vetroresina e sono diventate più leggere e più pratiche. Mentre ci muoviamo verso il presente, la maggior parte delle barche taxi più recenti stanno ancora utilizzando i disegni dello scafo degli anni ’80 e ’90 utilizzando quello stile che è emerso alla fine degli anni ’70. Tuttavia, le nuove innovazioni nella tecnologia verde e pulita hanno anche aperto la strada alla creazione di taxi boat sostenibili.

Con i cantieri Vizanello e Narduzzi che hanno creato i primi modelli di taxi elettrici ibridi in città.

In futuro, potremmo iniziare a vedere anche taxi a Venezia alimentati da celle a idrogeno, dato che la città ha portato avanti molti progetti verdi nel settore della nautica. Qualunque cosa accada in futuro, gli ospiti che vengono a Venezia possono essere sicuri di vedere bellissime barche taxi con una storia che è interessante come la città stessa.

Dimensioni del taxi

  • Taxi normale – 9,50 metri di lunghezza in media
  • Larghezza 2,20 è il minimo 2,40 è la larghezza massima
  • Z-drive Volvo Penta con 150-250 cavalli (la maggior parte usa solo 150 CV a causa dei regolamenti in città).

Le migliori compagnie di taxi

Tutte queste compagnie di taxi veneziane hanno molta esperienza e offrono molte opzioni di trasporto per i turisti che arrivano o vanno a Venezia. Dal drop-off all’aeroporto Marco Polo al trasporto all’Harry’s Bar, prendere un taxi d’acqua a Venezia è il modo più cool per viaggiare.

Top 10

Ecco una lista di compagnie che secondo noi offrono un ottimo servizio:

Venice Dream Water Taxi

Offrono bei taxi moderni con interni molto confortevoli.

Blitz Servizio Taxi Esclusivo

Hanno una bella selezione di barche e sono abituati a trattare con gruppi più grandi e VIP, dai moderni Riva alle barche Classic Taxi. Offrono anche trasporto a terra con la loro selezione di auto di lusso da Mercedes a Tesla.

Venice Taxi Gianluca Penzo

Offrono un servizio affidabile con moderni taxi in vetroresina. Sono stati intorno per più di 20 anni e hanno un sacco di esperienza.

Book water taxi venice

Un’azienda molto professionale, con due tipi di barche taxi, la più classica barca taxi veneziana in legno e la più moderna versione in vetroresina. Hanno anche un servizio di auto per il trasporto via terra con la loro bella selezione di auto Mercedes.

Venice Limousine Service

Offrono bellissime e lussuose barche taxi d’acqua con interni molto eleganti. Offrono anche servizi di limousine a terra per un servizio VIP completo.

Consorzio Motoscafi Venezia

Un servizio ottimo e facile da usare tramite il loro sito web. Sono specializzati in trasferimenti pratici a Venezia da e per l’aeroporto. Offrono taxi semplici e moderni. Se prenotate con loro un servizio di taxi andata e ritorno, avrete uno sconto del 5%.

Venezia Turismo Motoscafi

Offrono una varietà di taxi boat, dalle moderne barche ibride costruite dal famoso cantiere Vizenllo, alle grandi barche da turismo, dalle classiche taxi boat in legno alle più semplici taxi boat in vetroresina.

Consorzio Venezia Futura

Offre una varietà di confortevoli barche taxi d’acqua moderne e di lusso. Offrono le loro barche per trasporti di base all’aeroporto Marco Polo, matrimoni e riprese commerciali.

Venice Transfer Airport

Offrono alcune opzioni di trasporto via terra e via acqua. Hanno nella loro flotta furgoni Mercedes e moderne barche taxi. Offrono molte opzioni di terra per il prelievo dal porto di Venezia Crusie Ship o Piazzale Roma.

Radio Taxi Venezia

Sono unici in questa lista in quanto sono solo un servizio di taxi terrestre. Ma abbiamo pensato che meritassero un riconoscimento perché sono molto organizzati e offrono un servizio impeccabile a prezzi molto equi. Il loro sito web è anche abbastanza buono.

Regole e limiti dei taxi acquei a Venezia

Il servizio di taxi a Venezia è pesantemente regolamentato per assicurarsi che le compagnie siano sicure e gli ospiti siano al sicuro. Ci sono due tipi di taxi, questi sono taxi con una licenza gialla o una licenza verde. Sarete in grado di vedere che tipo di taxi è come sono contrassegnati sui finestrini del taxi da un segno verde o un segno gialloI taxi con licenza gialla possono prelevare ospiti a caso e prelevare ospiti su prenotazione. Possono operare come un servizio di trasporto ma non come un’azienda basata sull’esperienza che offre tour. Come ci sono altre aziende che stanno offrendo questi servizi e che non sono autorizzati a offrire servizi come il trasporto. Aziende come Classic Boats Venice possono offrire tali esperienze di tour nella laguna di Venezia. Le aziende con licenza verde possono offrire il trasporto a Venezia solo su prenotazione e non sono autorizzati a raccogliere ospiti casuali. Le regole possono essere complicate, ma i veneziani fanno un ottimo lavoro per rispettarle, e i tassisti sono molto onesti. Le tariffe sono standard, e tutte le compagnie di taxi hanno le stesse tariffe standard, quindi non chiedete uno sconto. Se necessario potete sempre chiedere al vostro autista una ricevuta, dato che sono obbligati per legge ad offrirvela.

Cantieri Taxi

Qui ci sono 3 grandi cantieri di taxi che stanno costruendo fantastici taxi veneziani in legno, vetroresina, e altri tipi di barche a Venezia.

cbv-all-things-water-taxi-boats-in-venice-vizianello

Cantieri Vizianello

Noi amiamo questo cantiere. Il cantiere ha aperto le sue porte negli anni ’50 quando un giovane costruttore navale veneziano ha deciso di iniziare a costruire le sue barche. Questo è rimasto con la stessa famiglia fin dall’inizio. Ogni generazione trasmette la conoscenza della costruzione navale al gruppo successivo di costruttori di barche e artigiani. Cantieri Vizianello nell’ultimo decennio ha incorporato la costruzione di barche passeggeri più grandi per aziende come Alilaguna, lavorano anche con il deposito di barche, la riparazione e la manutenzione generale delle barche, il restauro di barche storiche anche la costruzione di taxi boat in legno e taxi in vetroresina. Questo cantiere ha esperti in ogni aspetto del lavoro sulle barche, da meccanici, ingegneri, pittori, falegnami, elettricisti, un team di maestri costruttori di barche e designer. Alcuni dei loro progetti hanno anche infiammato la comunità dei costruttori di barche a Venezia e all’estero. Uno dei loro progetti più recenti, “Thunder Waterlimousine” è un taxi boat completamente ibrido. Questa barca è disponibile con uno scafo in vetroresina o totalmente in mogano come da tradizione. La propulsione è un motore diesel combinato con un motore elettrico che può lavorare indipendentemente o collaborare in modalità ibrida, permettendo la navigazione a basse velocità in pieno elettrico passando automaticamente in diesel, quando è richiesta potenza alla manetta, ricaricando il pacco batterie di propulsione a bordo. Vizenello combina la tradizione con le nuove tecnologie e stanno certamente ridefinendo la costruzione navale veneziana.

cbv-all-things-water-taxi-boats-in-venice-cantiere-motonautico

Cantiere Motonautico San Pietro di Castello

Questo cantiere è un altro cantiere a conduzione familiare, ma ciò che è interessante è che si trova in un sito storico dove la costruzione navale è in corso dal 1800. Oltre ad essere direttamente accanto all’Arsneale, (un tempo il più grande cantiere navale del mondo) crea un’esperienza impressionante dove la storia incontra il futuro. Nel corso degli anni e dei decenni, il cantiere si è gradualmente evoluto fino a prendere l’aspetto attuale. Negli ultimi anni, a partire dalla seconda metà degli anni ’80 si è specializzato nella costruzione dei tipici motoscafi veneziani tra cui i taxi boat, le barche lagunari veneziane e le nuovissime barche dei Carabinieri (che sono i modelli più cool della laguna).

Il cantiere impiega molti abili carpentieri e costruttori di navi. Guidati prima dal fondatore Franco Narduzzi che ha preso la proprietà ora i suoi figli e le sue figlie hanno continuato a onorare la sua tradizione di costruzione di barche veneziane. Costruiscono barche esclusivamente in legno o vetroresina e combinate. In questo cantiere a causa della diversità delle richieste vanno davvero alla distanza su come una barca può eseguire. Inoltre, poiché il proprietario del cantiere è un famoso pilota di motoscafi, ama creare barche più veloci ed efficienti. Se state cercando una barca taxi unica o una barca più veloce vi troverete in buone mani qui.

cbv-all-things-water-taxi-boats-in-venice-serenella

Cantiere Motonautico Serenella

Forse il cantiere più famoso di Venezia quando si pensa ai taxi boat. Il cantiere è stato creato da Elio Salvagno con due soci. Le loro classiche barche taxi sono famose in tutto il mondo e sono venute a significare il singolare design delle barche taxi che vediamo oggi in tutta Venezia. Le barche taxi costruite da Serenella sono apprezzate dai tassisti veneziani è un distintivo d’onore per ogni autista che ne guida una a Venezia. Ma ancora più apprezzato è avere uno costruito dal defunto grande Elio Salvagno stesso. Conosciuti per i loro disegni unici e singolari che hanno visto le loro barche ordinate in tutto il mondo, sono veri maestri nel personalizzare tutti i dettagli. Offrono una vasta gamma di stili di taxi che possono essere soddisfatti per qualsiasi uso come un tender, come una barca aperta, un taxi convertibile barca di lavoro, taxi di lusso con cabine eleganti. Sono maestri nella lavorazione del legno pregiato e lavorano con la vetroresina. Qualunque sia la barca che ordinate al Cantiere Motonautico Sernella, raccoglierete un po’ di lusso veneziano sull’acqua.

0 Shares
Share via
Copy link
Powered by Social Snap